mercoledì 11 aprile 2012

Cucire facile: lezione 3

 Come scegliere correttamente l'ago per la macchina da cucire


In questa lezione vedremo come scegliere correttamente l 'ago per la macchina da cucire in base al tessuto che ci si appresta a cucire.
In commercio ormai si trovano aghi per tutti gli hobby: aghi doppi o gemelli per ricamare a macchina, per quilting, in titanio; ma la regola fondamentale per una scelta corretta è quella di scegliere un ago di dimensione con punta che si adattino alla stoffa e al filo che si devono usare.



Ago a punta aguzza è il tipo più usato.Adatto a quasi tutti i tipi di tessuto, va generalmente dal numero 70 al 110.
Ago a punta sferica ha una punta arrotondata che lo rende adatto a tutte le stoffe in maglia; le misure vanno dal numero 70 al numero 110.
Ago con punta a scalpello è stato studiato per il cuoio e i materiali vinilici. Va dal numero 100 al 110




Come regola generale, più è alto il numero più l'ago è grosso; più sottile è il filo e più leggero è il tessuto più fine deve essere l'ago.

Ho creato una preatica pratica tabella in Pdf che potrete scaricare sul pc, per combinare tra loro ago, filo e lunghezza del punto. Le scelte sono basate sui seguenti criteri:
La misura dell'ago e del filo dipende dalle dimensioni delle fibre del tessuto: più fine è il tessuto, più sottili saranno l'ago e il filo.
Il tipo di ago dipende dalla struttura del tessuto: a punta fine per tessuti a trama e ordito; con punta sferica  per stoffe a maglia; a scalpello, per pelle e materiali vinilici.
Il tipo di filo dipende dalla sua compatibilità con la struttura del tessuto e dal contenuto della fibra.
La lunghezza del punto dipende dal peso del tessuto( pesantezza e densità) e dalla sua composizione e struttura. Come regola generale, più il tessuto è pesante, più lungo deve essere il punto, e viceversa.
Consiglio: prima di iniziare il lavoro, è utile fare una prova, per combinare ago, filo e lunghezza punto adatti.
Pin It button on image hover