martedì 15 febbraio 2011

Cucire con la tagliacuci

Ciao, eccomi con un altro tutorial.
Ho cucito una gonna utilizzando un modello di La mia Boutique di marzo 2010.Questo modello è disponibile nelle taglie dalla 38 alla 44 e viene proposto utilizzando un jersey o maglia, indispensabile che il tessuto sia elasticizzato in larghezza.


Ho scelto un jersey di media pesantezza.
Il jersey data l 'elevata elasticità risulta difficile da   cucire con il normale punto diritto perchè la cucitura si romperebbe. Alcune macchine da cucire dispongono di punti adatti a cucire tessuti elesticizzati, oppure si deve utilizzare il punto triplo. Un'ottima soluzione è quella della tagliacuci a 4 fili.












La tagliacuci mentre cuce rifinisce perfettamente la cucitura, il lavoro risulta così veloce e pulito.










Ecco come ho fatto io:
Parti cartamodello: 1 davanti destro, 1 davanti sinistro, 2 baschine, 2 cinture
Ricavare il modello nella taglia desiderata, aggiungere cm 0,7 di cucitura nel centro dietro, alla vita, alla cintura e alla baschina; il fondo gonna e la paramontura sono stati rifiniti con un punto orlo arrotolato stretto (senza cucitura).
Consiglio: quando ricavate un modello verificate sempre le misure delle circonferenze e delle lunghezze, questo vi risparmierà tessuto e tempo e non dovrete disfare il lavoro in seguito.

    Appuntare le pieghe del davanti destro nella direzione indicata e fermarle con una cucitura a 0.5 cm, regolate la lunghezza del punto a 4,5.




   Cucire il dietro con la tagliacuci. Stirare rivoltando la cucitura verso sinistra.
     Importante: usare aghi per tessuti strech ed entrambi devono essere della stessa misura.

Piegare a metà  le cinture e cucire lasciando aperto il fondo, rivoltare dal diritto.


Una volta rivoltate le cinture, appiattire la cucitura aiutandosi con le mani e imbastire. Stirare il lavoro e rimuovere l'imbastitura.
 

Posizionare le cinture sul diritto di 1 baschina nei segni indicati,appuntare con gli spilli; le cuciture delle cinture vanno rivolte verso il basso.

Posizionare l'altra baschina diritto con diritto e cucire.

Rivoltare il lavoro, piegare le baschine a metà e fermare con gli spilli.
 

Rifinire il fondo della gonna e la paramontura con il punto orlo arrotolato stretto.



Sormontare il davanti destro sul sinistro facendo combaciare i segni indicati, ripiegare anche la paramontura dal rovescio.


Cucire la baschina alla gonna facendo combaciare i segni, ed ecco la gonna pronta da indossare.
Ciao e a presto.
Silvana



9 commenti:

  1. bellissimo! e sei proprio brava! complimenti per il bel tutorial!

    RispondiElimina
  2. Ciao ! Allora partecipi al concorso di
    http://corsidicucito.blogspot.com/2011/01/blog-candy-su-corsi-di-cucito.html ?

    RispondiElimina
  3. Sei molto brava e pratica di tagliacuci!
    Bellissima gonna!
    Flavia

    RispondiElimina
  4. Si... si penso proprio che parteciperò al concorso! E' una bella iniziativa, così ci possiamo anche confrontare.

    RispondiElimina
  5. Ciao Cara!!! grazie a te per la partecipazione. Sì se vuoi promuovere il concorso basta pubblicare l'immaginetta (copi e incolli il codice) ma non è necessario per partecipare, solo se ti fa piacere... In bocca al lupo
    Gigia

    RispondiElimina
  6. Tutorial ben fatto e bellissima gonna!
    Brava.

    RispondiElimina
  7. Ciao Silvana, molto bello e belle anche le fotografie estremamente chiare. Lina

    RispondiElimina
  8. Ciao Silvana, mi potresti dare qualche suggerimento? Ho acquistato una taglia e cuci overlock singer a 5 aghi, ma non riesco a capire perchè quando unisco due parti di un capo e metto il lavoro al dritto si vedono i fili della cucitura, cioè i due lembi non aderiscono perfettamente. Come posso fare? grazie di cuore

    RispondiElimina
  9. Ciao, scusa il ritardo, penso che il problema sia dovuto alle tensione del filo. Con la tagliacuce ci vuole un po' di esperienza e la tensione va regolata ogni volta che cambi il filo o utilizzi stoffe diverse. Non conosco questa macchina ma con la mia taglia cuce, di solito, inizio a regolare la tensione degli aghi e poi quella dei crochet, fino a quando mi sembra soddisfacente. Prova prima con un ritaglio di stoffa per non disfare il lavoro.Dovresti avere in dotazione il libretto delle istruzioni con consigli per la regolazione della tensione. Fammi sapere se ti sono stata utile.
    Contattami a silvana.vigna@yahoo.it
    Ciao

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un tuo pensiero.

Pin It button on image hover